Solar Ground Mount Systems
notizie del settore
  • Una startup tedesca progetta una centrale fotovoltaica galleggiante verticale
    Una startup tedesca progetta una centrale fotovoltaica galleggiante verticale
    • April 26, 2024

    In Germania gli impianti fotovoltaici galleggianti sono ancora piuttosto rari e generalmente su scala ridotta. Diversi progetti su scala megawatt sono in fase di sviluppo o costruzione, ma la legge tedesca sulle energie rinnovabili (EEG) stabilisce che i moduli solari possano coprire solo un massimo del 15% della superficie dell’acqua. Gli sviluppatori devono inoltre mantenere una distanza minima dalla costa, rendendo molti progetti solari galleggianti difficili o addirittura antieconomici. Tuttavia, la startup tedesca Sinn Power ha trovato una soluzione che rende fattibili alcuni progetti. L'azienda prevede di costruire quello che sostiene sia il primo sistema fotovoltaico galleggiante al mondo con moduli solari montati verticalmente. Il progetto sarà realizzato su un lago di ghiaia a Girching, in Baviera. L'impianto è ancora in fase di progettazione, ma gode del forte sostegno dell'agenzia regionale gwt Starnberg GmbH, dell'ufficio regionale di Starnberg e del comune di Gilchen. L'inizio dei lavori di ancoraggio e preparazione del lago per la cava di ghiaia di Gilsing è previsto per il 1° agosto. La costruzione dell'impianto solare galleggiante da 1,8 MW inizierà a settembre.

  • L’India pubblica una bozza di linee guida per i sussidi solari sui tetti residenziali
    L’India pubblica una bozza di linee guida per i sussidi solari sui tetti residenziali
    • April 22, 2024

    Il Ministero delle energie nuove e rinnovabili (MNRE) dell'India ha pubblicato una bozza di linee guida per il programma del Primo Ministro Surya Ghar: Muft Bijli Yojana, che mira a sostenere l'installazione di impianti solari sui tetti (RTS) per 10 milioni di famiglie con sovvenzioni da parte del governo centrale. governo. L’obiettivo principale di questo piano è aiutare 10 milioni di famiglie a fornire elettricità gratuita o a basso costo fino a 300 kWh al mese installando energia solare sui tetti. Il piano sarà attuato fino al 31 marzo 2027. MNRE ha dichiarato che il budget per la seconda fase del piano di energia solare sul tetto connesso alla rete è di 118,14 miliardi di INR (1,4 miliardi di dollari) e continuerà fino al lancio del nuovo piano dal 2025 al 26. La parte di assistenza finanziaria centrale (CFA) di questo piano sarà implementata attraverso il sito web del portale nazionale del Primo Ministro - Surya Ghar. I fornitori registreranno e caricheranno le loro informazioni dettagliate sul sito web del portale nazionale, inclusi prodotti di sistema, prezzi, progettazione del sistema e specifiche. Il beneficiario presenterà la domanda sul sito web del portale nazionale e riceverà un ID di domanda univoco. Selezioneranno i fornitori per l'installazione di pannelli solari sul tetto con l'assistenza di vari strumenti decisionali sul sito web del portale. Il beneficiario e il fornitore determineranno congiuntamente la tariffa, le specifiche del sistema, la progettazione personalizzata in base alla posizione e i servizi a valore aggiunto, ma dovranno rispettare le specifiche tecniche minime specificate nel piano. Per garantire che i clienti non paghino prezzi eccessivi, MNRE pubblica ogni anno i prezzi di riferimento per moduli solari, inverter e altre apparecchiature importanti sul proprio portale web.

  • La più grande centrale fotovoltaica d'Europa è collegata con successo alla rete
    La più grande centrale fotovoltaica d'Europa è collegata con successo alla rete
    • April 18, 2024

    La società di investimenti tedesca Hansainvest Real Assets ha lanciato un impianto solare da 605 MW a Witznitz, vicino a Lipsia, in Germania. L’impianto è attualmente il più grande progetto fotovoltaico operativo in Europa. Nel sito del nuovo impianto, il promotore del progetto Move On Energy prevede di installare altri 45 MW nell'estate del 2024. La cerimonia di posa della prima pietra per il progetto Witznitz si è tenuta nel giugno 2022 ed è stata completata con successo in meno di due anni. Move On Energy ha installato circa 1,1 milioni di pannelli solari sul sito di 500 ettari della miniera di lignite a cielo aperto Witznitz II. Nell’ambito del progetto sono state realizzate anche nuove piste ciclabili. Anche la grande centrale elettrica è circondata da siepi. Hansainvest Real Assets prevede anche di testare "utilizzazioni agricole parallele nell'area sotto il modulo solare" e ha allestito a questo scopo un'area di prova di 5-10 ettari. Nel 2023, la società di investimento ha stipulato un accordo di acquisto di energia a lungo termine con Shell Energy Europe per acquistare energia solare dall’impianto.

  • Noi esperti legali confutiamo 14 false affermazioni sulle auto solari, eoliche ed elettriche
    Noi esperti legali confutiamo 14 false affermazioni sulle auto solari, eoliche ed elettriche
    • April 15, 2024

    Inizialmente, molte persone trascurarono l’uso dell’energia solare: era visto come un interessante esperimento di scienza spaziale. Poi, quando il solare ha iniziato a svilupparsi e la tecnologia è maturata, si sono fatti beffe dei piccoli volumi installati rispetto alle grandi quantità di carbone, gas e petrolio estratti ogni giorno. Il solare e, più recentemente, gli impianti di stoccaggio dell’energia sono ormai più numerosi di qualsiasi fonte energetica, e l’opposizione a volte ha preso la forma della diffusione di disinformazione da fonti centralizzate finanziate dai fossili per influenzare l’accettazione locale del solare. E sta già avendo un impatto. Il Sabin Center on Climate Change della Columbia Law School ha raccolto 14 false affermazioni sull'energia solare nel suo documento "Confutare 33 false affermazioni sui veicoli solari, eolici ed elettrici". La Law School aveva già lanciato il programma di difesa legale per le energie rinnovabili nel 2019 e pubblicato discussioni sulla legislazione che potrebbe rallentare la diffusione delle energie rinnovabili.

  • La Malesia lancia un programma di sussidi per il fotovoltaico residenziale
    La Malesia lancia un programma di sussidi per il fotovoltaico residenziale
    • April 11, 2024

    Il Ministero della Trasformazione Energetica e dell'Acqua della Malesia ha annunciato un programma per incoraggiare le installazioni fotovoltaiche residenziali. Il National Solar Incentive Scheme (SolaRIS) fornirà sussidi di sconto che vanno da 1.000 a 4.000 ringgit per kilowatt per i nuovi utenti dello scambio netto. Gli sconti verranno assegnati in base all'ordine di arrivo. Per beneficiare del sussidio di sconto, i richiedenti devono garantire che il loro sistema fotovoltaico sia in funzione entro il 31 marzo 2025 e che la quota di sconto del governo non sia stata esaurita. Le iscrizioni sono state aperte il 1° aprile e verranno chiuse entro la fine dell'anno. La società di servizi pubblici Tenaga Nasional Bhd (TNB) amministra il sistema di sovvenzioni. I richiedenti devono essere sia clienti residenziali di TNB che cittadini malesi per poter beneficiare del sussidio di sconto. Secondo il sito web del governo malese, il progetto SolaRIS sosterrà l’obiettivo della Malesia di generare il 70% della sua fornitura elettrica da energie rinnovabili entro il 2050 e contribuirà a ridurre le emissioni di carbonio nel settore energetico.

  • Huawei lancia soluzioni di accumulo di energia fotovoltaica per le famiglie
    Huawei lancia soluzioni di accumulo di energia fotovoltaica per le famiglie
    • April 08, 2024

    Huawei ha lanciato una nuova soluzione di storage per impianti fotovoltaici su tetto. "Huawei LUNA S1 continua l'esclusiva architettura Module+ di Huawei, con un ottimizzatore di energia integrato e un utilizzo primo nel settore della cella di grandi dimensioni leader del settore (280 Ah), superando di gran lunga il livello del settore", ha affermato Huawei in una nota. La dichiarazione. "Ottimizzato a livello di pacco batteria, ha aumentato la sua resa energetica nel corso della sua vita di oltre il 40% e ha ottenuto una garanzia limitata di 15 anni leader del settore grazie alla sua alta qualità e affidabilità, offrendo agli utenti una durata di servizio più lunga e superiori ritorno sull'investimento." Il sistema di accumulo Luna2000-7/14/21-S1 è disponibile in tre versioni con 1, 2 o 3 moduli batteria con energia disponibile da 6,9 kWh a 20,7 kWh. L'intervallo massimo di potenza di carica e scarica è compreso tra 3,5 kW e 1,05 kW e l'intervallo di tensione operativa è compreso tra 350 V e 560 V per i sistemi monofase e tra 600 V e 980 V per i sistemi trifase. La versione a modulo singolo misura 590 mm x 255 mm x 510 mm e pesa 80 kW, mentre il sistema a tre moduli misura 590 mm x 255 mm x 1.230 mm e pesa 216 kg. L'intervallo di temperatura operativa del nuovo sistema di storage è compreso tra -20°C e 55°C e il livello di protezione è IP66.

  • La stragrande maggioranza degli agricoltori tedeschi è pronta ad accettare il fotovoltaico agricolo
    La stragrande maggioranza degli agricoltori tedeschi è pronta ad accettare il fotovoltaico agricolo
    • April 01, 2024

    Un nuovo sondaggio condotto da Fraunhofer ISE in Germania mostra che il 72,4% degli agricoltori del paese sta prendendo in considerazione l'implementazione di progetti fotovoltaici agricoli. Tra i principali fattori alla base di questa scelta, i ricercatori hanno identificato ulteriori fonti di reddito derivanti dalla produzione di energia solare e la praticità della tecnologia. La domanda centrale del sondaggio era "in linea di principio, saresti disposto a utilizzare un impianto fotovoltaico agricolo nella tua azienda agricola?" Si basa inoltre su un modello di accettazione della tecnologia, che considera "l'utilità percepita" e la "facilità d'uso percepita" di una determinata tecnologia. Il primo descrive la misura in cui una persona crede che una determinata tecnologia abbia migliorato le proprie prestazioni lavorative, mentre il secondo descrive la misura in cui una persona crede che utilizzare una determinata tecnologia sia semplice. L’indagine ha considerato anche fattori quali la tolleranza al rischio, l’innovazione, il livello di conoscenza, la consapevolezza ambientale, gli impatti dei cambiamenti climatici, gli impatti sui prezzi dell’energia e le norme soggettive. Quest'ultimo si riferisce alla pressione sociale avvertita dalle persone influenti. Gli scienziati hanno spiegato che il sondaggio è stato condotto nel febbraio 2023 e, sulla base delle risposte di 214 intervistati validi, il tasso di completamento del sondaggio ha raggiunto il 66,7%. "Per scoprire quali fattori influenzano la probabilità che gli agricoltori desiderino utilizzare l'agPV nelle loro aziende agricole, abbiamo applicato la regressione logistica binaria", sottolineano. "Gli otto fattori estratti dall'analisi fattoriale sono stati utilizzati come variabili indipendenti per spiegare il comportamento decisionale degli agricoltori".

  • L’ondata di caldo colpisce la produzione di energia solare in Brasile
    L’ondata di caldo colpisce la produzione di energia solare in Brasile
    • March 28, 2024

    L'ondata di caldo che ha colpito il Brasile all'inizio di questo mese ha spinto il consumo energetico del paese a livelli record, sollevando interrogativi su come il caldo influenzerà la crescente quota di sistemi di energia solare. Caetano Mancini, responsabile della strategia di soluzioni di marketing e comunicazione presso Tempo OK, fornitore brasiliano di dati meteorologici, stima che, dato l'effetto termico dei sistemi fotovoltaici, le perdite di efficienza durante l'ultima ondata di caldo potrebbero raggiungere il 15%. La temperatura operativa ideale dei pannelli solari è di circa 25 C. Almeno questo è il caso degli standard di test e valutazione del settore. In media, quando la temperatura del pannello supera i 25 gradi Celsius, l'efficienza del sistema fotovoltaico diminuisce dello 0,4% per ogni grado [Celsius] di aumento. Nonostante la perdita di efficienza causata dalle alte temperature, la popolarità dell’energia solare per soddisfare la domanda di carico è ancora in aumento, perché la produzione di energia fotovoltaica coincide con il picco di domanda associato alle alte temperature.

  • Il Global Solar Council introdurrà standard di formazione per i tecnici solari
    Il Global Solar Council introdurrà standard di formazione per i tecnici solari
    • March 25, 2024

    Il Global Solar Council e la Global Wind Energy Organization stanno lavorando insieme per sviluppare una formazione di base standardizzata per i tecnici fotovoltaici, a partire dal solare su scala industriale. Il Solar Training Standards Program fisserà standard a livello di settore per garantire la sicurezza, la qualità e la crescita della forza lavoro del solare fotovoltaico. Inizierà a lavorare su moduli di formazione standardizzati che includono obiettivi di apprendimento che coprono i flussi di lavoro più comuni, nonché i pericoli e i rischi per i tecnici solari su scala industriale. Il Global Solar Council afferma che la formazione sarà strettamente allineata alle linee guida e alle definizioni dei ruoli lavorativi già emanate da organismi rappresentativi come la Guida alla formazione per tecnici solari Entry Level dell'American Clean Energy Council. Le valutazioni condotte dal Global Solar Council e dalle parti interessate della Global Wind Energy Organization indicano che gli standard di formazione eviteranno duplicazioni su larga scala nel settore e potrebbero ridurre i costi di transazione e aumentare la produttività. Si prevede che l'iniziativa aiuterà i proprietari e gli sviluppatori di asset a consigliare corsi di formazione sulla sicurezza approvati dal settore per i loro appaltatori di ingegneria, approvvigionamento e costruzione (EPC).

    Un totale di

    18

    pagine

© Diritto dautore: 2024 Xiamen Wintop New Energy Tech Co., Ltd.. Tutti i diritti riservati.

Rete IPv6 supportata

Rete IPv6 supportata

superiore

Lasciate un messaggio

Lasciate un messaggio

    Se hai domande o suggerimenti, lasciaci un messaggio, ti risponderemo il prima possibile!

  • #
  • #
  • #