Solar Ground Mount Systems
Notizia
  • La Repubblica Serbo-Bosniaca supporta un progetto fotovoltaico su tetto da 250 MW
    La Repubblica Serbo-Bosniaca supporta un progetto fotovoltaico su tetto da 250 MW
    • August 11, 2022

    Il governo della Repubblica di Serbia in Bosnia ed Erzegovina ha adottato un programma di misurazione della rete per facilitare l'installazione di 50.000 impianti fotovoltaici su tetto su edifici residenziali e commerciali. Il governo della Repubblica di Serbia, una delle due entità in Bosnia ed Erzegovina, ha rivelato che sosterrà l'installazione di 50.000 impianti solari fotovoltaici su tetto su edifici residenziali e commerciali con una capacità totale di circa 250 MW. Il piano di implementazione del fotovoltaico sul tetto è stato proposto dal Ministero dell'Energia e delle Miniere dell'entità e sarà implementato dalla compagnia elettrica statale Elektroprivreda Republike Srpske (ERS). Tutte le famiglie e le imprese interessate nella Repubblica di Serbia sono invitate a una teleconferenza pubblica, i cui dettagli saranno presto annunciati. ERS gestirà l'impianto fotovoltaico e fornirà le risorse finanziarie iniziali per il progetto. All'inizio di quest'anno, la società elettrica ha dichiarato di aspettarsi circa 50.000 prosumer per l'installazione di sistemi fotovoltaici nell'ambito del suo nuovo piano di misurazione della rete, e ora sono emersi nuovi dettagli. Secondo il CEO di ERS Luka Petrovic, le famiglie e le aziende selezionate per partecipare al programma ripagheranno i loro sistemi fotovoltaici nei prossimi 10 anni. Saranno inoltre protetti da potenziali aumenti dei prezzi dell'elettricità per i prossimi 25 anni.

  • Scoppia un incendio nel parco solare spagnolo
    Scoppia un incendio nel parco solare spagnolo
    • August 09, 2022

    I vigili del fuoco spagnoli hanno spento con successo un incendio nel centro di ristrutturazione del parco solare Ekian ad Arava, in Spagna, il 1° agosto. L'incendio non ha causato danni significativi alla struttura. Non si conoscono ancora le cause dell'incendio e sono in corso le indagini. L'Ekian Solar Park da 24 MW, situato nel Parco Industriale di Arasur, è stato inaugurato a gennaio 2020 dalla società di servizi pubblici locali Ente Vasco de la Energia (EVE). La fabbrica si trova in una zona industriale di 55 ettari chiamata La Lágrima. I lavori sulla struttura sono iniziati nell'aprile 2019 e sono stati necessari otto mesi per essere completati. Essendo la più grande centrale solare basca, dispone di 67.000 pannelli solari da 355 W.

  • La Cina potrebbe installare fino a 100 GW di energia solare quest'anno
    La Cina potrebbe installare fino a 100 GW di energia solare quest'anno
    • August 01, 2022

    Secondo gli ultimi dati diffusi dalla China Photovoltaic Industry Association (CPIA), la Cina ha distribuito circa 30,88 GW di nuovi sistemi fotovoltaici nella prima metà del 2022. A fine giugno, la produzione cumulativa di energia ha raggiunto i 340 GW. CPIA prevede che la Cina potrebbe implementare 85-100 GW di nuove installazioni fotovoltaiche quest'anno. L'associazione ha anche rivelato che nella prima metà di quest'anno le esportazioni di wafer, celle e moduli hanno totalizzato 25,9 miliardi di dollari e le esportazioni di pannelli sono state pari a 78,6 GW. Nel frattempo, la produzione di polisilicio è stata di 365.000 tonnellate (+54%) e la produzione di wafer ha raggiunto 152,8 GW (+45,5%). Le spedizioni di celle solari e moduli sono state rispettivamente di 135,5 GW (+46,6%) e 123,6 GW (+54,1%). Wintop è un produttore professionale di componenti per montaggio solare .

  • La Spagna lancia un'asta di energia solare distribuita da 140 MW
    La Spagna lancia un'asta di energia solare distribuita da 140 MW
    • July 26, 2022

    Valardell, un parco solare da 2,2 MW a Llucmajor, Maiorca, Spagna. Il Ministero spagnolo per la transizione ecologica e le sfide demografiche (Miteco) ha lanciato un'asta per 140 MW di capacità di energia solare distribuita . I progetti selezionati hanno una capacità installata fino a 5 MW e devono assicurarsi almeno tre partner locali, tutti entro 60 km dal sito del progetto. L'asta si svolgerà il 25 ottobre. La campagna di appalti fa parte di una gara da 520 MW che sarà aperta ad altri progetti di energia rinnovabile e termoelettrica. La gara per l'energia fa parte del Renewable Energy Economics Program (REER) introdotto nel 2020 e si basa sull'assegnazione di un prezzo fisso per l'energia risultante tramite aste.

  • Completato il secondo impianto fotovoltaico più grande del mondo sul tetto dello stadio
    Completato il secondo impianto fotovoltaico più grande del mondo sul tetto dello stadio
    • July 21, 2022

    La squadra di calcio tedesca Freiburg ha annunciato che l'integratore di sistemi tedesco Badenova ha completato la costruzione di un pannello solare sul tetto da 2,4 MW sul tetto del suo stadio Europark. L'impianto solare è il secondo più grande sistema fotovoltaico per campi da calcio al mondo, dopo l'array sul tetto da 2,5 MW installato presso lo stadio nazionale "Mane Garrincha" a Brasilia, in Brasile. L'impianto fotovoltaico sul tetto di Friburgo dovrebbe essere connesso alla rete a settembre, quando il Fraunhofer ISE e l'ente di collaudo e certificazione VDE lo certificheranno.

  • Le autorità statunitensi approvano un progetto solare da 500 MW nel deserto della California
    Le autorità statunitensi approvano un progetto solare da 500 MW nel deserto della California
    • July 19, 2022

    Il controverso progetto solare Oberon è la terza installazione solare approvata nell'ambito del Desert Renewable Energy Conservation Program. L'US Bureau of Land Management (BLM) ha finalizzato la costruzione dell'Oberon Solar Project su circa 2.700 acri di terreno gestito da BLM vicino al Desert Center nella contea di Riverside, in California. Questo progetto solare è il terzo ad essere approvato per la costruzione completa nell'ambito del Desert Renewable Energy Conservation Program ed è un esempio di come i terreni pubblici della California possano svolgere un ruolo importante nel raggiungimento dell'obiettivo dell'amministrazione Biden-Harris di elettricità al 100% priva di emissioni di carbonio entro il 2035 . Il Desert Renewable Energy Conservation Program (DRECP), uno sforzo di pianificazione interagenzia che copre 22,5 milioni di acri in sette contee della California, ha due obiettivi principali. In primo luogo, fornire un processo semplificato per lo sviluppo di generazione e trasmissione di energia rinnovabile su scala industriale nel deserto della California meridionale in conformità con gli obiettivi e le politiche federali e statali in materia di energia rinnovabile. In secondo luogo, la protezione e la gestione a lungo termine di specie speciali e comunità di vegetazione desertica e di altre risorse fisiche, culturali, paesaggistiche e sociali all'interno dell'area del programma DRECP attraverso meccanismi di regolamentazione duraturi. Sia il BLM che il California Department of Fish and Wildlife (CDFW) hanno la responsabilità legale di proteggere la fauna selvatica ai sensi del Federal Endangered Species Act e del California Endangered Species Act. BLM deve garantire che le esigenze della fauna selvatica, dei pesci e delle piante siano prese in considerazione quando autorizza l'uso del suolo. CDFW richiede agli sviluppatori di progetti di evitare, ridurre al minimo e/o compensare gli impatti su pesci, fauna selvatica, piante e sui loro habitat. Nonostante queste salvaguardie, i gruppi ambientalisti hanno espresso la loro opposizione al progetto solare Oberon. Basin and Range Watch è uno di questi gruppi, con la seguente dichiarazione sul suo sito web: "Nonostante le nuove misure di mitigazione negoziate da BLM tra la controversa valutazione ambientale e la decisione finale ai sensi del DRECP, il progetto ucciderà grandi quantità di alberi di Ironwood del deserto, una comunità vegetale in via di estinzione in California."

  • Huawei è al primo posto nella fornitura di inverter nel 2021
    Huawei è al primo posto nella fornitura di inverter nel 2021
    • July 13, 2022

    <p> La cinese Huawei è stata nominata il più grande fornitore di inverter al mondo per il settimo anno consecutivo, seguita da Sungrow e Growatt, secondo un rapporto di Wood Mackenzie. </p><p><img src="/js/htmledit/kindeditor/attached/20220713/20220713104533_46283.jpg" alt="" /></p><p> Secondo un nuovo rapporto di Wood Mackenzie, Huawei è il più grande fornitore di inverter al mondo per spedizioni nel 2021, seguito da Sungrow.<br /><br /> Le due società detengono il primo posto dal 2016, con Huawei al primo posto per sette anni consecutivi. Nel 2021, le spedizioni globali di inverter fotovoltaici raggiungeranno 225,3 GWac, con un aumento del 22% rispetto al 2021.<br /><br /> La società di analisi ha osservato: "La quota di mercato di Huawei rimarrà stabile al 23% nel 2021, mentre Sungrow no molto indietro, passando da circa il 19% nel 2020 a circa il 21%. Il terzo classificato, Growatt, ha una quota di mercato del 7%, sostituendo SMA che è sceso al sesto posto. I primi tre fornitori controllano insieme più della metà del mercato globale degli inverter solari fotovoltaici". la regione Asia-Pacifico, in particolare Cina e Corea del Sud. "Il SolarEdge israeliano entra per la prima volta nella top ten: sarà nono nel 2021, aggiungendo circa 1.000 MW". spedizioni totali. Le quote di Europa e Stati Uniti sono rispettivamente del 23% e del 14%.<br /></p> la sostituzione di SMA è scesa al sesto posto. I primi tre fornitori controllano insieme più della metà del mercato globale degli inverter solari fotovoltaici". la regione Asia-Pacifico, in particolare Cina e Corea del Sud. "Il SolarEdge israeliano entra per la prima volta nella top ten: sarà nono nel 2021, aggiungendo circa 1.000 MW". spedizioni totali. Le quote di Europa e Stati Uniti sono rispettivamente del 23% e del 14%.<br /></p> la sostituzione di SMA è scesa al sesto posto. I primi tre fornitori controllano insieme più della metà del mercato globale degli inverter solari fotovoltaici". la regione Asia-Pacifico, in particolare Cina e Corea del Sud. "Il SolarEdge israeliano entra per la prima volta nella top ten: sarà nono nel 2021, aggiungendo circa 1.000 MW". spedizioni totali. Le quote di Europa e Stati Uniti sono rispettivamente del 23% e del 14%.<br /></p> GoodWe è balzato di quattro posizioni nel 2021 ed è ora al quinto posto, grazie alle elevate spedizioni nella regione Asia-Pacifico, in particolare in Cina e Corea del Sud. "Il SolarEdge israeliano entra per la prima volta nella top ten: sarà nono nel 2021, aggiungendo circa 1.000 MW". spedizioni totali. Le quote di Europa e Stati Uniti sono rispettivamente del 23% e del 14%.<br /></p> GoodWe è balzato di quattro posizioni nel 2021 ed è ora al quinto posto, grazie alle elevate spedizioni nella regione Asia-Pacifico, in particolare in Cina e Corea del Sud. "Il SolarEdge israeliano entra per la prima volta nella top ten: sarà nono nel 20...

  • unità mobili solar-plus-storage per applicazioni off-grid
    unità mobili solar-plus-storage per applicazioni off-grid
    • July 06, 2022

    enerwhere ha progettato un'installazione mobile solar-plus-storage per luoghi off-grid come giacimenti di petrolio e gas e cantieri. può essere adattata a diverse esigenze ed è scalabile per progetti su scala megawatt. sviluppatore solare con sede a dubai enerwhere energia sostenibile DMCC ha progettato una soluzione contenitore di celle solari per applicazioni off-grid in località remote o cantieri. l'azienda afferma che l'unità mobile può essere spostata e ridistribuita ogni due settimane e può essere configurata in appena due ore. un portavoce dell'azienda ha dichiarato a pv magazine: "Abbiamo progettato il rimorchio su misura e assemblato noi stessi il carrello della batteria e le celle solari pieghevoli. questa soluzione containerizzata è ideale per i giacimenti petroliferi, gare, energia di emergenza nelle aree disastrate, agricoltura e costruzione." l'azienda utilizza batterie tedesche's alpha ESS e moduli solari da 370 W del produttore cinese GCL Integrated Technology co., ltd. il pannello ha un'efficienza di conversione della potenza del 19.1% e una temperatura coefficiente di -0.33% per grado celsius. pesano 22.2 kg e misurano 1965 mm x 992 mm x 35 mm. l'azienda sta attualmente testando il sistema in oman con una capacità fotovoltaica di 74 kw e una capacità di accumulo di energia di 50 kwh. secondo enerwhere, può funzionare da 8 a 10 ore con il 100% di energia rinnovabile. "il sistema ibrido sta attualmente operando con una penetrazione di energia rinnovabile del 50% per 24 ore e si prevede che aumenterà nel tempo," ha affermato il portavoce. l'unità mobile incorpora anche un sistema di gestione dell'energia, controllo completo della microrete. si basa su database storici, dati operativi e apprendimento automatico per prevedere i profili di carico e ottimizzare le risorse di generazione in loco. il portavoce ha dichiarato: “siamo un fornitore di energia elettrica temporaneo che vende energia su base kwh, ma non vendiamo queste unità. non ci sono requisiti di spesa in conto capitale per il cliente. la soluzione è adattabile anche a diverse esigenze e scalabile per progetti su scala megawatt.” enerwhere ha lanciato di recente un modello di business adatto ai progetti solari in cantiere. questo approccio si basa su accordi di acquisto di energia a breve termine che consentono di spostare gli impianti fotovoltaici mobili da un cantiere all'altro.

  • piombo! huawei ha assegnato la prima dichiarazione di verifica dell'impronta di carbonio al mondo's per i prodotti inverter
    piombo! huawei ha assegnato la prima dichiarazione di verifica dell'impronta di carbonio al mondo's per i prodotti inverter
    • June 29, 2022

    [shanghai, china il 28 giugno, huawei smart PV ha ottenuto la dichiarazione di parere sulla verifica dell'impronta di carbonio del prodotto rilasciata da BSI (istituto per gli standard britannici, di seguito denominato BSI). questo è il mondo 's prima impronta di carbonio del prodotto inverter rilasciata da BSI. dichiarazione sull'impronta di carbonio. come fonte di standard internazionali, BSI è un consulente speciale della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, e dell'istituzione che ha emesso il primo standard mondiale sull'impronta di carbonio, PAS 2050, con i principali autorità. l'assegnazione di questa dichiarazione di verifica dell'impronta di carbonio è un'affermazione della capacità di huawei's di valutare la relazione sull'impronta di carbonio del prodotto's ciclo di vita completo, ed è anche il risultato di huawei's sforzi in tre aspetti: riduzione delle emissioni di carbonio, aumento della quota di energia rinnovabile, e promozione di un'economia circolare. huawei's "verde, a basse emissioni di carbonio, e sostenibile" il concetto di sviluppo attraversa l'intero ciclo di vita dei prodotti inverter. è stato riconosciuto dall'autorevole organizzazione BSI, ed è di grande importanza per la creazione e lo sviluppo dell'industria fotovoltaica's sistema di gestione dell'impronta di carbonio. con la proposta dell'"3060" obiettivo dual-carbon, l'industria fotovoltaica, la principale forza delle energie rinnovabili, ha inaugurato una crescita esplosiva. sebbene la produzione di energia fotovoltaica sia riconosciuta come un modo importante per ridurre le emissioni di carbonio, non significa questo prodotti solari fotovoltaici sono tutti da basse emissioni di carbonio. a zero emissioni di carbonio. pertanto, l'impronta di carbonio è fondamentale per la decarbonizzazione del sistema energetico, ed è particolarmente fondamentale per comprendere e gestire l'impronta di carbonio e l'impatto delle emissioni di carbonio del processo di fabbricazione di ciascun componente del sistema fotovoltaico. in Europa e in altri paesi e regioni, l'impronta di carbonio è un must per le offerte per le apparecchiature. solo le imprese manifatturiere ecologiche avanzate con un'autorevole certificazione dell'impronta di carbonio possono davvero aiutare i clienti a svilupparsi progetti fotovoltaici a basse emissioni di carbonio e di alta qualità. guardando al futuro, huawei continuerà a rafforzare lo sviluppo di capacità a basse emissioni di carbonio, utilizzare tecnologie innovative per sviluppare prodotti a impatto ambientale più ecologici, accelerare la riduzione delle emissioni di carbonio per sé e per i suoi clienti, e lavorare insieme verso un futuro più verde e migliore con obiettivi di sviluppo sostenibile.

    Un totale di

    6

    pagine

© Diritto dautore: 2022 Xiamen Wintop New Energy Tech Co., Ltd.. Tutti i diritti riservati.

Rete IPv6 supportata

Rete IPv6 supportata

superiore

Lasciate un messaggio

Lasciate un messaggio

    Se hai domande o suggerimenti, lasciaci un messaggio, ti risponderemo il prima possibile!

  • #
  • #
  • #