Solar Ground Mount Systems
Notizia
  • Il Brasile è pronto per il boom dell'installazione solare
    Il Brasile è pronto per il boom dell'installazione solare
    • January 10, 2022

    L'implementazione del fotovoltaico distribuito (sotto i 5 MWp) in Brasile è passato da una capacità totale di 500 MW nel 2018 a 7 GW nel settembre di quest'anno. Oltre all'impennata dei prezzi dell'elettricità, il fattore scatenante dell'aumento è stata la Proposition 5829 nel 2019, ha scritto l'analista di IHS Markit Angel Antonio Cancino. La proposta dovrebbe entrare in vigore entro la fine di quest'anno e introdurrà gradualmente tariffe di accesso alla rete per i proprietari di sistemi residenziali e commerciali. Il 18 agosto la Camera dei Deputati brasiliana ha approvato una versione rivista della legge 5829. La nuova versione della proposta di legge è il risultato di un lungo processo negoziale. Mira a rimuovere parte dell'accesso alla rete che hanno i progetti di generazione distribuita (DG) del Brasile. Attualmente, i sistemi DG sono esenti dalle tariffe di rete quando beneficiano dell'attuale sistema di fatturazione netta del Brasile. Il programma consente ai proprietari dei sistemi della DG di compensare le loro bollette energetiche generare elettricità dai loro tetti e immettendolo nella griglia. La legge 5829 è attualmente in attesa di approvazione del Senato e sarà pubblicata entro la fine dell'anno. Sebbene inizialmente fosse previsto di limitare la sezione DG, la versione rivista della legge dovrebbe portare un boom di installazioni oltre la scadenza entro la quale verranno addebitate le tariffe. Questo è simile ad altri mercati in cui ci sono periodi di grazia o periodi di connessione specifici quando vengono introdotte tali leggi. Da gennaio 2021 a settembre 2021 sono stati collegati 2,2 GW di sistemi DG, in sensibile aumento rispetto ai 5 GW operativi di inizio anno. La peggiore siccità del Brasile in quasi un secolo ha esacerbato i prezzi elevati dell'elettricità, i bassi tassi di interesse a causa della crisi del Covid-19 e le entità economiche che offrono prestiti da 5 a 10 anni per finanziare progetti solari fanno solare fotovoltaico un'interessante opzione di investimento. L'opportunità di evitare di pagare le bollette della rete rende più attraenti le installazioni a breve termine. Poiché la maggior parte degli sviluppatori e degli utenti finali si affretterà a presentare domanda per creare sistemi di generazione distribuita prima della fine del periodo di grazia, prevediamo che le installazioni annuali di progetti di generazione distribuita raggiungeranno il picco nel 2022 e nel 2023, con quasi il 30% della nuova generazione distribuita aggiunta ogni anno. 6 GW. A causa del boom delle installazioni di progetti, prevediamo forti attività di installazione nel settore fotovoltaico , che potrebbe portare a ben 37 GW di nuove aggiunte nel periodo 2021-2025. Questo dovrebbe essere suddiviso tra 22 GW da progetti di generazione distribuita e 15 GW dal mercato delle utility.

  • Tour di fine anno Weipu 2021
    Tour di fine anno Weipu 2021
    • January 06, 2022

    All'inizio del nuovo anno, Weipu ha tenuto un'attività di team building di 4 giorni per recarsi nel famoso punto panoramico di livello 5A nel mio paese, il Wuyishan National Park. Ci sono molti punti panoramici nella montagna Wuyi, come il picco Tianyou, il fiume Jiuqu, la roccia di Huxiao, Yixiantian, la grotta di Shuilian e altri patrimoni naturali. Il panorama è davvero bellissimo. Il famoso rafting sul fiume Jiuqu su una zattera di bambù è un progetto molto comodo e confortevole che tutti amano molto. Si dice che il paesaggio montuoso abbia una linea di cielo e la distanza minima della linea di cielo nel monte Wuyi sia di soli 30-40 cm. Oltre alle montagne e all'acqua, c'è un'altra cosa importante sul monte Wuyi, che è il tè. È adatto per la coltivazione del tè e ha molti giardini di tè. Ci sono anche molti tipi di tè, il famoso tè Dahongpao, il Lapsang Souchong, il tè Jinjunmei, il tè alla cannella e così via. Tra questi, il tè Dahongpao dovrebbe essere considerato il famoso tè del monte Wuyi. Ci sono tre alberi madre Dahongpao nell'area panoramica. Come suggerisce il nome, il tè Dahongpao del monte Wuyi viene trapiantato da questi tre alberi madre. Questi tre alberi madre di Dahongpao sono sopravvissuti per 360 anni. Tutti si sono divertiti molto in questa attività di team building!

  • La panetteria solare esplora soluzioni containerizzate
    La panetteria solare esplora soluzioni containerizzate
    • December 30, 2021

    La startup tedesca Solarbakery ha sviluppato questa soluzione containerizzata da 52 kW. Il processo di produzione del panificio è stato adeguato. La maggior parte del consumo di elettricità avviene durante il giorno e solo una breve cottura viene effettuata prima dell'alba. Un nuovo panificio artigianale dovrebbe aprire in Senegal già alla fine di marzo, servendo pane fresco e delizioso e utilizzando l'energia solare per ottenere un processo di produzione neutro in termini di anidride carbonica. La particolarità di questo panificio è che è completamente sistemato in un container e verrà spedito da Monaco al Senegal dalla startup tedesca Solarbakery. I moduli delle celle solari e il sistema di installazione verranno quindi disimballati e installati in loco. L'attrezzatura del panificio e un locale ben diviso, coibentato e climatizzato, saranno collocati in un container a bordo della nave. Il container è lungo quasi 14 metri e largo 2,45 metri. C'è anche un sistema di accumulo dell'energia della batteria incorporato nel contenitore, progettato per fornire energia sufficiente per i primi turni. L'idea per Solarbakery è venuta da Simon Zimmermann. Lui e un partner hanno distribuito diversi panifici container a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo. Attraverso questa attività, l'azienda ha realizzato un fatturato di $ 128.000 nel primo anno fiscale, ma la fornitura di energia elettrica per il panificio è ancora garantita da generatori diesel inquinanti e costosi. Come cofondatore di Solarbakery, Zimmermann ha ottenuto il sostegno di Torsten Schreiber. Torsten ha collaborato con la società Africa Greentec, impegnata nell'elettrificazione solare dei villaggi africani, ed è ora responsabile della conversione dei contenitori nella panetteria per affidarsi al fotovoltaico. A tal fine, a installazione sul tetto solare è stato aggiunto il panificio con 144 moduli e una potenza totale di 52 kW. Il terzo fondatore dell'azienda, Daniel Petruccelli, è un fornaio. Ha cambiato il processo di produzione in modo che la maggior parte del consumo di energia avvenga durante il giorno e il pane finito deve essere riscaldato solo per un breve periodo prima dell'alba. Inoltre forma i dipendenti e si dedica allo sviluppo di nuove ricette.

  • Festa di Natale Wintop 2021
    Festa di Natale Wintop 2021
    • December 24, 2021

    Wintop è un produttore professionale di supporti solari in alluminio. Guardando indietro a quest'anno, abbiamo avuto anche molti eventi importanti. Ad esempio, ci siamo trasferiti in una fabbrica nuova e più grande per produrre più ordini. Il 2021 è un anno insolito e anche la festa di Natale del 2021 è insolita. Il primo sono i regali di Natale preparati dal nostro team di atmosfera natalizia. In secondo luogo, Babbo Natale (interpretato dal direttore generale) ha distribuito frutti di pace per augurare a tutti pace e sicurezza. Allora è per godersi la sessione di cibo! Ci sono Xuemei Niang belli e deliziosi, così come la co-coltivazione di frutta e un delizioso tè pomeridiano. Infine, auguro a tutti i nuovi e vecchi clienti un buon Natale, nel prossimo anno nuovo, una carriera di successo, salute e senza preoccupazioni!

  • Il Regno Unito lancia una nuova tornata di aste di energia rinnovabile su larga scala, inclusa l'energia solare per la prima volta dal 2015
    Il Regno Unito lancia una nuova tornata di aste di energia rinnovabile su larga scala, inclusa l'energia solare per la prima volta dal 2015
    • December 22, 2021

    Il quarto round di contratto per differenza (CfD) prevede di allocare 12 GW di capacità di energia rinnovabile. Il governo britannico ritiene che le tecnologie mature per l'energia solare ed eolica onshore abbiano diritto a una capacità fino a 5 GW, ma il budget limitato di queste due tecnologie potrebbe non essere sufficiente per raggiungere questo livello. Il Dipartimento britannico per gli affari, l'energia e la strategia industriale (BEIS) ha lanciato oggi il quarto round di piani di contratto per differenza (CFD) per aiutare a implementare progetti di energia rinnovabile su scala industriale. Il governo britannico ha stanziato 285 milioni di sterline per una nuova tornata di aste e, per la prima volta dal 2015, l'energia solare e l'energia eolica onshore sono state incluse tra le fonti energetiche concorrenti. Tuttavia, solo 10 milioni di sterline sono dedicati all'energia solare e all'energia eolica terrestre, entrambe definite dal governo come tecnologie mature. La maggior parte dei fondi sarà destinata all'energia eolica offshore, all'energia delle maree e ai progetti di energia eolica offshore galleggiante. BEIS spera di firmare una capacità di energia rinnovabile di circa 12 GW attraverso questo round di aste, che è più della capacità totale dei precedenti tre round di aste. BEIS ha dichiarato: “Dal 2015, l'energia eolica e solare onshore hanno partecipato per la prima volta alla distribuzione competitiva. Il governo spera che queste due tecnologie diano un enorme contributo alla capacità produttiva e ci aiutino a raggiungere il livello di dispiegamento necessario per raggiungere gli obiettivi in ​​materia di cambiamento climatico". Il ministero ha anche aggiunto Si fa presente che la capacità totale di energia solare ed eolica in questa asta non può superare i 5 GW, e per queste due tecnologie è stato fissato il limite di capacità di acquisto di 3,5 GW.

  • Il Giappone rilascia nuove linee guida per l'agrivoltaico
    Il Giappone rilascia nuove linee guida per l'agrivoltaico
    • December 15, 2021

    Con l'installazione solare che raggiunge i 200 MW, la New Energy and Industrial Technology Development Organisation (NEDO) del Giappone ha recentemente pubblicato nuove linee guida per lo sviluppo e la costruzione di impianti agrivoltaici a terra, ed esclude le strutture che non coltivano colture o bestiame durante la pianificazione fase per aumentare Tali progetti esistono in questo paese povero di terra. A causa delle norme edilizie, l'altezza dei progetti agrivoltaici non deve superare i 9 metri. Pertanto, sono stati esclusi dalle linee guida i progetti che utilizzano tracker o strutture installate in fienili e serre da giardinaggio. Le centrali solari esistenti che introducono la crescita delle colture o del bestiame dopo la fase di pianificazione e costruzione del progetto potrebbero non essere necessariamente considerate centrali elettriche agrivoltaiche. La differenza tra questo tipo di impianto solare e un progetto considerato come un agrivoltaico facility è se l'impianto è progettato fin dalla fase di progettazione per ottenere la migliore produzione agricola. Inoltre, nel caso di agrivoltaico la produzione di energia, il terreno La tipologia è considerata come terreno agricolo, quindi sono previsti incentivi fiscali correlati. La maggior parte della agrivoltaico le centrali elettriche in Giappone sono costruite secondo il piano tariffario del paese. Secondo recenti statistiche del Ministero dell'agricoltura, delle foreste e della pesca, a fine settembre il Giappone dispone di 200 MW di connessione alla rete agrivoltaico progetti in atto. Questi progetti coprono una superficie totale di circa 181,6 ettari, distribuiti su tutto il territorio nazionale.A grivoltaica i progetti sono distribuiti su terreni agricoli, quindi non c'è problema fiscale e anche nelle aree urbane, la terra può essere utilizzata molto a buon mercato. Pertanto, la rapida crescita degli impianti solari nell'ambito della tariffa incentivante nazionale sarà gradualmente sostituita dal fotovoltaico agricolo. L'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) ha recentemente identificato la scarsità di suolo e la congestione della rete come le due ragioni principali dietro il limitato successo di sei aste solari in Giappone. IRENA ha anche sottolineato l'alto costo di staffe solari fotovoltaiche nel mercato giapponese. Ha affermato che oltre agli elevati costi del suolo e alla congestione della rete, è particolarmente difficile ottenere autorizzazioni per parchi solari con una scala superiore a 40 MW in Giappone a causa del lungo processo di approvazione.

  • La festa di compleanno mensile è qui!
    La festa di compleanno mensile è qui!
    • November 26, 2021

    Wintop è un professionista produttore di staffe solari e un'azienda calorosa. Teniamo feste di compleanno ogni mese per i dipendenti che festeggiano i loro compleanni in quel mese. Ci sono due dipendenti che compiono gli anni a novembre, uno è il nostro supervisore alla progettazione e l'altro è il nostro venditore inglese. In questo bellissimo giorno, gli auguriamo un felice compleanno! Ci sono deliziose torte e tè pomeridiano qui sotto! In una famiglia così amorevole, tutti lavoreranno di più.

  • Moduli solari bifacciali esclusi dalle tariffe della Sezione 201
    Moduli solari bifacciali esclusi dalle tariffe della Sezione 201
    • November 22, 2021

    Per vincere l'industria del solare fotovoltaico, la Corte del Commercio Internazionale degli Stati Uniti (CIT) ha escluso i moduli solari bifacciali dalle tariffe della Sezione 201. Oltre all'esclusione, il CIT ha ridotto l'aliquota tariffaria della Sezione 201 dal 18% al 15% dopo che era stata elevata al 18% nel Proclama 10101. La corte ha concluso: “La revoca da parte della Proclama 10101 dell'esclusione di pannelli solari bifacciali e l'aumento dei doveri di salvaguardia sui moduli CSPV hanno costituito sia un chiaro fraintendimento [dello] statuto sia un'azione al di fuori dell'autorità delegata del Presidente." Di seguito è riportata una dichiarazione di Abigail Ross Hopper, presidente e CEO della Solar Energy Industries Association (SEIA) su questa decisione positiva: “La decisione della Corte del commercio internazionale degli Stati Uniti di annullare un ordine del presidente Trump di modificare il tasso di riduzione delle tariffe della Sezione 201 e invertire l'esclusione del modulo bifacciale è stata chiaramente la conclusione giusta.Entrambe le azioni sono state un tentativo illegale di inasprire le tariffe della Sezione 201. “Ci impegniamo a costruire gli Stati Uniti. catena di fornitura di produzione solare e crediamo che ci siano politiche nel Build Back Better Act che aiuteranno a far crescere la produzione americana.Non vediamo l'ora di lavorare con l'amministrazione Biden e il Congresso per ottenere queste politiche critiche, incluso il Solar Energy Manufacturing for America Act del senatore John Ossoff, oltre il traguardo." Attraverso questa decisione positiva, lo sviluppo sostenibile dell'industria dell'energia solare sarà utilizzato più ampiamente.

  • L'ascesa dell'energia solare
    L'ascesa dell'energia solare
    • November 22, 2021

    Il mondo sta adottando l'energia rinnovabile a un ritmo senza precedenti ePv energia solare è la fonte di energia che apre la strada. Nonostante un calo del 4,5% della domanda globale di energia nel 2020, Govind Bhutada di Visual Capitalist osserva che le tecnologie di energia rinnovabile hanno mostrato progressi promettenti. Mentre la crescita delle energie rinnovabili è stata forte su tutta la linea, l'energia solare ha guidato dalla parte anteriore con 127 gigawatt installati nel 2020, la sua più grande espansione di capacità annuale di sempre. La Cina è il leader indiscusso in sistema di installazione solare , con oltre il 35% della capacità globale. Inoltre, la Cina non mostra segni di rallentamento. Ha in cantiere il più grande progetto di energia eolica e solare del mondo, che potrebbe aggiungere altri 400.000 MW alla sua capacità di energia pulita. Nel 2020, il presidente Xi Jinping ha dichiarato che la Cina mira a essere a zero emissioni di carbonio entro il 2060 e il paese sta prendendo provvedimenti per arrivarci. La Cina è leader nel industria dell'energia solare , e sembra aver decifrato il codice dell'intera catena di approvvigionamento solare. Nel 2019, le aziende cinesi hanno prodotto il 66% del polisilicio mondiale, l'elemento costitutivo iniziale dei pannelli fotovoltaici (PV) a base di silicio. Inoltre, più di tre quarti delle celle solari provenivano dalla Cina, insieme al 72% dei pannelli fotovoltaici mondiali. Detto questo, non sorprende che 5 dei 10 parchi solari più grandi del mondo siano in Cina e probabilmente continuerà a costruirne altri man mano che passerà alla neutralità del carbonio. La transizione energetica è un fattore importante nell'aumento delle energie rinnovabili, ma la crescita del solare è in parte dovuta a quanto è diventato economico nel tempo. Quest'anno, i costi del solare stanno aumentando a causa di problemi della catena di approvvigionamento, ma è probabile che l'aumento sia temporaneo man mano che i colli di bottiglia si risolvono.

    Un totale di

    2

    pagine

© Diritto dautore: 2022 Xiamen Wintop New Energy Tech Co., Ltd.. Tutti i diritti riservati.

Rete IPv6 supportata

Rete IPv6 supportata

superiore

Lasciate un messaggio

Lasciate un messaggio

    Se hai domande o suggerimenti, lasciaci un messaggio, ti risponderemo il prima possibile!

  • #
  • #
  • #